Le recenti normative riguardanti la sicurezza nei luoghi di lavoro (D.L.N° 81) hanno introdotto degli obblighi riguardanti il mantenimento della propria attrezzatura di lavoro soprattutto nel caso questa venga utilizzata per diagnosi, terapia, chirurgia.

E’ pertanto evidente che tutti gli studi medici oculistici sono interessati a mettesi in regola in tal senso verificando periodicamente lo stato della propria attrezzatura attraverso le verifiche elettriche di dispersione delle correnti e le prove funzionali sulla strumentazione utilizzata per il proprio lavoro.

Questo l’estratto del testo della norma:

Estratto dal D.L.N° 81 del 9 Aprile 2009 (sicurezza sul lavoro)
CAPO III
Sezione I – Misure di tutela e obblighi
Art 15 – Misure generali di tutela
1-z) la regolare manutenzione di ambienti, attrezzature, impianti, con particolare riguardo ai dispositivi di sicurezza in conformità alle indicazioni dei fabbricanti

Periodicamente e casualmente le ASL eseguono controlli che verificano che le strutture ambulatoriali siano in ordine da tutti i punti di vista: impiantistica, strumentazione, logistica. L’impiantistica viene controllata dagli elettricisti i quali non sono preposti ad interventi sulle attrezzature. Noi siamo in grado di controllare tutto ciò che riguarda invece la strumentazione eseguendo le verifiche richieste e rilasciando la documentazione necessaria.

Le verifiche da eseguire sono :

  1. Verifiche elettriche
  2. Prove di prestazione
  3. Manutenzione preventiva

Vi rimandiamo alle relative sezioni per informazioni dettagliate circa il tipo di verifica da eseguire.